Come vestirsi per stare in casa…No alla “sciatteria”!

Come vestirsi per stare in casa…No alla “sciatteria”!

Come vestirsi per stare in casa…No alla “sciatteria”!

La situazione inverosimile di emergenza sanitaria legata a Covid19 ci sta facendo vivere in quarantena nelle nostre case.
E ciò che noi donne ci stiamo domandando è:
Come vestirsi per stare in casa? No alla “sciatteria”.

In questi giorni più che mai stiamo osservando i vari “outfit da casa” che le star ci propongono.

Ho letto molto a riguardo e mi sono informata anche con articoli pubblicati dalle più famose testate giornalistiche, come per esempio, Vanity fair.

Tante di voi mi hanno mandato foto riguardanti i look scelti per queste giornate di quarantena, ed ecco che, dopo aver messo assieme tutte le idee posso finalmente scrivere questo articolo e indirizzarti su come vestirti per stare in casa!

Il primo consiglio in assoluto che mi sento di trasmetterti è:

  • Non lasciarti andare, non buttarti giù.
  • Non trascurarti.
  • Non smettere di prenderti cura di te stessa.

Prima di vedere come vestirti per stare in casa, diamo  per scontato che tutte noi iniziamo la nostra giornata con una bella doccia che ci risveglia e ci depuri dalle tossine in eccesso, una bella pettinata ai capelli e via…si vola verso l’armadio!!!!

Primo pensiero:

MA… E’ COSI’ COMODO IL PIGIAMA…TANTO NON MI VEDE NESSUNO!

– No al pigiama 24/24: Lo so, non ti vede nessuno e devi passare la tua giornata tra il divano e il letto o al massimo al tavolo da pranzo quindi che te ne può fregare di cambiarti?

Ma ti assicuro che se all’inizio della tua giornata cedi già a questa tentazione, dato atteggiamento ti porterebbe a sentirti ancora più stanca a fine giornata e addirittura insoddisfatta di te stessa… (è psicologico).

Non fare in modo che l’abbruttimento si prenda gioco di te e sfilati il pigiama subito appena dopo la tua bella doccia mattutina. Ti garantisco che superato questo primo ostacolo tutto il resto sarà in discesa 😊

OK ROBERTA, ALLORA VADA PER LA TUTA!!!!

– Tuta? Nì: Assolutamente d’accordo che la prima regola che tutte seguiamo è: comodità, e su questo  mi ritengo una vera maestra, adoro essere comoda!!!

Ma questo non vuol dire che devi essere “sciatta”, ti assicuro che il passo tra tuta e “metto questa maglia del 15/18” è velocissimo!

Il problema è che, anche se hai tolto il pigiama e indossato questa tuta sciatta, la sensazione che proverai sarà la medesima che ti ho detto poco prima!

E allora come vestirti per stare in casa?

Bellissimi e fashion i set e le tute in tessuti jersey (facili da lavare e non necessitano di stiratura). Ottimo anche l’abbinamento tuta parte inferiore e maglioncino oversized per le freddolose.

Per chi ha esigenza di qualcosa di più leggero, ottime delle maglie over inserite per metà nel pantalone abbinate a cardigan morbidi e super comodi (io spesso li utilizzo), ti fanno sentire casual e chic allo stesso tempo. 😊

Io personalmente adoro molto le felpe over con un leggings, mi sento comoda e comunque casual 😉

– parte complicata, le ciabatte: Se fai parte di quella tipologia di persone che delle ciabatte non gliene frega proprio nulla e a malapena ne hai un paio sgangherato e mangiato dal cane, piuttosto opta per un bel calzettone pesante, hai presente quelle che le nonne ci cucivano?

Quelle tricottate a mano?

Quelle che tieni nel cassetto perché “non so quando usarle”?

Ecco è arrivato il momento!!!

Ottime anche sneakers nuove e pulite per solo uso domestico, molte star hanno scelto questa opzione.

– Che buon profumo di ammorbidente: Anche restando chiusa a casa non perdere l’abitudine di cambiarti e lavare i tuoi vestiti dopo l’uso giornaliero, ti assicuro, che il buon profumo emanato dalla biancheria pulita, ti rende la giornata piacevole e ti garantisce un elevato senso di benessere all’olfatto! Addirittura non ti sembrerà neanche che tu sia vestita per stare in casa.

– Meeting in chat Molte di noi sono in modalità smart, questo implica tu abbia diversi appuntamenti come, conference call, riunioni o meeting eseguiti in videochiamata, a maggior ragione non devi assolutamente mostrarti trasandata, in primis per rispetto nei tuoi confronti e anche per rispetto dei tuoi colleghi.

Puoi optare per una parte superiore (quella visibile in video) più curata.

A seconda del lavoro che svolgi puoi scegliere anche una bella felpa con stampa ma non escludere anche un maglioncino semplice color pastello, una camicetta comoda ma elegante.

Se non ti senti a tuo agio “sistemando” solo la parte superiore puoi anche indossare un jeans per la durata della videoconference o anche dei pantaloni, reputo molto comodi quelli “MAN STYLE”.

– E vai di Video Ape: Questa quarantena ha fatto esplodere il nostro spirito di adattamento, di cui l’uomo è davvero un maestro. Infatti, non abbiamo rinunciato ad alcune cose che ci fanno bene allo spirito, come per esempio, l’aperitivo tra amici.

Certo, si lavora in video e io non posso fare l’aperitivo in cam?

Ed ecco che questa è diventata per molti di noi una vera e propria routine. Ognuno organizzato col suo bicchiere di vino e i suoi stuzzichini, a chiacchierare in video, lontani ma vicini. Indossa capi che solitamente metti per uscire, certo non ti dico di mettere l’abito super elegante e glamour del momento, ma per lo meno fatti vedere bella e carica dai tuoi amici, le energie che trasmettiamo sono essenziali per stare bene e far stare bene, ovvio che in queste occasioni aiuta anche il vino 😉

Parte make up:   Anche io, solitamente, sapendo di trascorrere tutta la giornata in casa, tendo a non truccarmi.

Ok, però una bella lavata al viso e una bella passata di tonico ti aiuta a tenere idratata la pelle.

Una profumata crema idratante, mascara e balsamo per le labbra direi che sono il segreto per sentirti apposto e in ordine anche a casa. Ricordati che la crema è essenziale per mantere la tua pelle nutrita.

Dramma capelli:  Non tenere sempre la coda, i capelli si spezzano si rovinano e la tua testa dopo 2 ore inizia a chiedere pietà.

Una bella treccia morbida che non appesantisce la cute o una piccola pinza giusto per raccogliere i capelli che vanno davanti al viso ma che lascia il resto dei capelli appoggiati alle spalle, sono delle ottime soluzioni.

I capelli in particolar modo, hanno bisogno di cure per mantenerli splendidi e corposi.

Idratali con delle maschere, se lo hai perso, ecco il mio articolo su una maschera formidabile all’olio di oliva e miele 😊

E tu che outfit stai utilizzando per stare in casa in questi giorni di quarantena? Io ti lascio delle immagini dei miei preferiti.

 

Keep in touch

Roberta

 

CIAO, SONO ROBERTA

Una rivista di Vogue, il mio laptop, una penna tra i capelli, l’amore per i cactus e la curiosità per i particolari. Il viaggio perfetto e la condivisione di esperienze.

Sono io in poche parole!

 

THE FASHION CACTUS NEWSLETTER

Olio di oliva e miele: maschere fai da te

Olio di oliva e miele: maschere fai da te

Olio di oliva e miele: maschere fai da te

Maschere con olio di oliva e miele, efficaci per capelli e pelle.

Ecco come puoi prenderti cura di te stessa stando a casa.

Ho sempre sentito il bisogno di prendermi cura di me stessa e soprattutto in questi giorni di quarantena mi sto dedicando alla cura del mio corpo e dei miei capelli. Penso che questa abitudine sia assolutamente essenziale per noi donne , ci fa stare bene e ci rigenera, addirittura riesce a cambiarci l’umore.

In questo periodo, anche se siamo a casa, ciò che sta accadendo e che ogni giorno sentiamo in televisione inevitabilmente ci provoca dello stress che si trasmette direttamente al nostro corpo.

Ma indipendemente da questo, i nostri capelli e la nostra pelle hanno bisogno di non essere trascurati e di essere nutriti con maschere e sostanze benefiche.

 Ti voglio dire molto sinceramente che ho sempre speso parecchi soldi per i miei capelli e la mia pelle ma ignoravo che gli ingredienti da cui possiamo ottenere i migliori risultati sono proprio a casa nostra.

Per esempio per i capelli sfibrati, secchi e spenti non puoi fare a meno di provare un trattamento olio d’oliva e miele fai da te.

Questi due ingredienti sono ricchissimi di proprietà benefiche e in pochi minuti, ti regaleranno una chioma morbida, lucente e setosa.

 Ti basteranno soltanto questi due semplici rimedi naturali per avere un prodotto di bellezza per capelli fatto in casa, low cost ma davvero ottimo.

 

LE LORO PROPRIETA’?

  • Il miele è una fonte di proprietà benefiche per i capelli, la sua idratazione è super efficace e le sue proprietà rendono la tua chioma lucente e luminosa come nessun’altro prodotto. Ottimo anche per rafforzare e coccolare il tuo fusto capillare sempre sottoposto a stress importanti come quelli termici dovuti all’utilizzo di phon, ferri e piastre.
  • L’olio d’oliva è un ingrediente naturale perfetto per la cura dei capelli. La sua grande quantità di vitamina A ed E rappresenta un trattamento di bellezza e salute per i capelli davvero efficace.

Ti assicuro che la maschera di olio d’oliva e miele è un eccezionale trattamento di bellezza per i nostri capelli contro doppie punte, capelli secchi, sfibrati, tinti e decolorati.

PREPARAZIONE

Semplice e velocissima, l’adoro anche per questo, ti bastano:

  • 3 cucchiai di miele
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva.
  •  Procedimento

    Mescola gli ingredienti fino a che non saranno ben amalgamati e applica il composto di miele e olio di oliva sulle lunghezze dei tuoi capelli, evitando la cute.

    Tieni in posa da 30 minuti a 2 ore e avvolgi i capelli con pellicola trasparente per alimenti per favorire la penetrazione delle proprietà nutritive.

    Lava e risciacqua i capelli, se necessario ripetendo lo shampoo.
    I tuoi capelli appariranno lucenti e corposi e morbidi e settori al tatto.

    Consigli  

     Ripeti il trattamento una volta a settimana, prevenendo così le fastidiosissime e odiosissime doppie punte. Utilizza una maglia per stare a casa, l’olio potrebbe sporcarti.

 Ti mostro le foto del mio trattamento, non ho aggiunto filtri proprio per mostrarti quanto sia davvero efficace questa maschera:

 

MASCHERA PER IL VISO:

Come ti dicevo inizialmente, anche per il viso questa maschera è di grande beneficio, infatti, le proprietà dell’olio di oliva e del miele si uniscono dando vita ad una maschera multivitaminica che ti aiuterà a:

  • contrastare la secchezza
  • Prevenire e curare le imperfezioni causate della tossine

Ingredienti

  • 2 cucchiai di olio di oliva (32 gr)
  • 1 cucchiaio di miele

Procedimento

Unisci gli ingredienti e mescola fino a che non otterrai un composto omogeneo.

Detergi il viso e applica la maschera evitando il contorno occhi.

Lascia agire per 30 minuti e risciacqua.

Consigli

  • Ripeti la maschera due o tre volte alla settimana.

La maschera è ideale anche per calmare i sintomi di allergie e scottature.

Spero che questo mio articolo ti sia stato utile. Utilizzi altre maschere fai da te? Sarei felice se me ne parlassi.

KEEP IN TOUCH

Roberta

CIAO, SONO ROBERTA

Una rivista di Vogue, il mio laptop, una penna tra i capelli, l’amore per i cactus e la curiosità per i particolari. Il viaggio perfetto e la condivisione di esperienze.

Sono io in poche parole!

 

THE FASHION CACTUS NEWSLETTER

Come ottenere followers instagram!Le migliori tecniche…

Come ottenere followers instagram!Le migliori tecniche…

Come ottenere followers instagram!Le migliori tecniche…

Ottenere tanti followers su instagram è sempre più difficile, ma ci sono delle tecniche che possono davvero aiutarti… eccole qui!

Non sono mai stata una spietata utilizzatrice di social… ma solo fino a poco tempo fa!

Esattamente! Poco tempo fa ho iniziato ad interessarmi al mondo social e alla scoperta di tutte le caratteristiche che si nascondono dietro ad una semplice app come per esempio INSTAGRAM, social network maggiormente utilizzato negli ultimi tempi.

Ultimamente, soprattutto durante questa quarantena siamo maggiormente legati alla vita da social e qualcuno ha iniziato ad usarlo così tanto rispetto ai mesi precedenti che la domanda che girovaga di continuo nelle nostre teste è:

COME POSSO AVERE TANTI FOLLOWERS SU INSTAGRAM?

Ed in effetti è una domanda che sono sicura che anche tu ti sia fatto almeno una volta da quando utilizzi i social.

 Ti voglio dire la verità me lo sono sempre chiesta anche io, ecco perché ho posto anche io questa domanda a chi se ne intendesse più di me e ho iniziato a fare ricerche, analizzare articoli e raccogliere informazioni utili che mi sarebbero servite a provare proprio sul mio profilo i risultati di come ottenere tanti followers.

In realtà esistono davvero molti articoli che si cimentano nell’informazione della raccolta di seguaci su Instagram, ma io ti voglio raccontare la mia esperienza personale e proprio quello che ho scoperto dai miei errori e dalle “cadute di stile” fatte proprio con il mio profilo.

Se stai leggendo questo articolo è perché vuoi sapere davvero cosa porta ad avere successo su Instagram, cosa può aiutarti a collaborare con brand e avere quel profilo tanto invidiato dagli altri, o magari lo stai leggendo solo per curiosità… ma chissà magari poi ne rimani così entusiasta da provarci anche tu! 😊

Infatti sto per regalarti le informazioni più preziose che ho raccolto in questi mesi da chi se ne intende di strategie per influencer!

Pronto ad avere successo su Instagram?

Ok partiamo!

Però prima ti voglio ricordare che la piattaforma online è immensa e che davvero con tanto studio e perseveranza se ne possono trarre dei profitti molto vantaggiosi, per questo ti invito a leggere con attenzione quello che sto per dirti 😊

Quello che ho imparato come prima cosa è focalizzarsi sul motivo per cui tu voglia un incremento di followers nel tuo Instagram.

  • Perché fa figo?
  • Perché vuoi lavorare con i brand?
  • Per promuovere il tuo blog?

Perché definire il proprio obiettivo? Perché per esempio chi ha un blog come me non vuole seguaci a caso non interessati effettivamente al servizio che offriamo. Bastano anche solo 1000 seguaci ma assidui lettori del blog a cui interessa ciò di cui parli.

Ricordati una cosa essenziale… le persone ti inizieranno a seguire e continueranno a seguirti se hai qualcosa di unico e d’interessante da offrirgli, ecco perché bisogna definire da subito un obiettivo.

Ma soprattutto abbandona l’idea di avere un profilo privato e passa al profilo pubblico, per avere visibilità è essenziale!

Ora che hai definito la base passiamo a ciò che davvero ti serve per avere questi fantastici followers.

  1. LA BIOGRAFIA detta BIO è la prima cosa che si nota all’interno della tua pagina, io inizialmente avevo una bio piena di emoticon e di elementi confusionari che portavano chi mi visitava a non leggerla neanche.

 Usate poche parole ma ben definite su chi siete, cosa fate e cosa offrite, è molto importante anche utilizzare una scrittura leggibile senza tutti quei font che danno fastidio alla lettura di primo impatto.

Vi consiglio di dare una sbirciata ai profili più seguiti anche per prenderne spunto.

  1. UN PROFILO OMOGENEO, è una delle caratteristiche primarie perché è la prima cosa che viene visualizzata da chi viene a sbirciare la tua pagina. Molte volte vedo profili (e anche il mio era cosi) con immagini e foto dislocate tra di loro, senza un filo logico e con illuminazioni completamente diverse.

Hai presente quei profili che segui e che hanno delle fantastiche foto che sembrano scattate tutte nello stesso identico minuto della giornata? Questo è l’utilizzo dei preset di lightroom!!!

COSA SONO I PRESET DI LIGHTROOM?  Uno strumento assolutamente necessario per avere delle foto tutte omogenee e dalla stessa luminosità. Si può scaricare nella versione smartphone e desktop e vi assicuro che è davvero geniale e strafigo, ti assicuro che utilizzare un preset mi ha portato ad avere un 20% 30% di followers in più e pensa che ci sto ancora lavorando tanto.

In proposito a questo ti voglio svelare delle statistiche…

Sai quali sono le foto con più like ed interazioni?  

Sono quelle con una luminosità molto alta e molto spesso i colori predominanti sono il BLU del cielo e del mare.

Piacciono anche molto le foto pulite, a bassa saturazione con pochi elementi e non confusionarie, trasmettono armonia e tranquillità.

Ovviamente non sarà di certo un passo semplice dare omogeneità alle tue foto, ma vedrai che con il tempo anche tu capirai qual è il preset adatto a te.

E sai chi è che può aiutarti in questa crescita?

ATTENZIONE perché sto per farti un regalo strepitoso, ti sto per dare il nome di chi mi ha insegnato tutto quello che ti sto dicendo e che mi ha aiutato con i suoi preset, la cosa sensazionale sai qual è?

Che li crea apposta per il tuo profilo in base anche alle tue esigenze!!!!!

Per questo t’invito ad iniziare proprio come ho fatto io con lei..MONICA PIROZZI,  ti lascio il link del suo articolo in qui spiega tutto su LIGHTROOM e dove potrai iscriverti per avere fin da subito preset in regalo e tantissime informazioni per la crescita esponenziale sui social.

https://monicapirozzi.com/preset-lightroom-gratuiti/

 Fanne buon uso 😉

 Ora continuiamo con il terzo punto.

  1. COLLEGARE INSTAGRAM CON FACEBOOK così tuoi amici riceveranno delle notifiche che permetterà loro di seguirti cosi da poter già avere un buon numero di followers, a tal proposito sarebbe anche utile fare un bel post proprio su Facebook dove inviti tutti i tuoi amici a seguirti anche su Instagram.

Molto importante anche:

  1. PASSARE AL PROFILO BUSINESS utilissimo per monitorare l’andamento del tuo profilo Instagram attraverso i numeri le visualizzazioni e le interazioni.

Molto spesso sbirciamo i profili degli altri e cerchiamo di trarne spunto e magari iniziamo a pubblicare qualcosa di simile con una sola differenza, quel profilo ottiene milioni di visualizzazioni un botto di like e 50 commenti, noi invece, otteniamo i like di nostra mamma di nostra sorella e un commento con un cuoricino dalla nostra amica. Lo sai dov’è il segreto?

Te lo spiego subito nel prossimo punto!

  1. AUTENTICITA’ è la chiave di tutto! Devi essere te stesso, esprimere ciò che davvero sei e farlo con le tecniche menzionate prima è già un grandissimo passo avanti per farti seguire. La gente vedrà in te ciò che li rispecchia, vedranno una persona che si mette in gioco e che non ha paura di esprimere le sue sensazioni e per questo inizieranno a seguirti, perché fai capire a loro chi sei davvero e cosa puoi offrirgli.

 

  1. PUBBLICA AI GIUSTI ORARI, in che senso ai giusti orari? Io cosa ne so quando è l’orario? Niente di più semplice, perchè con il profilo business hai la possibilità di sapere a che ora i tuoi followers sono più attivi e quindi capire a quale orario è meglio pubblicare per avere più interazioni e far si che Instagram promuova il tuo feed.

 

  1. PREPARA I TUOI POST non pubblicare foto banali con un’altrettanta descrizione banale, io ho per anni commesso l’errore di pubblicare una foto e mettergli come descrizione 2 parole se non addirittura solo un emoticon, RISULTATO?

1 like e dopo neanche 5 minuti la mia foto spariva dai suggerimenti di Instagram!

Descrivi la tua foto, inizia da una frase interessante che cattura l’attenzione dei tuoi followers, ti assicuro che il loro dito farà CLICK sul tasto more leggendola tutta e se utilizzi la frase corretta ti risponderanno anche in maniera esaustiva cosi da dare maggiore popolarità ai tuoi feed, questo perché Instagram valuta le foto con commenti ampi e interessanti tra le più popolari e penalizza quelle da pochi commenti o con commenti che hanno semplicemente un emoticon e una scritta “bella”, racconta storie con le tue foto e crea un seguito.

Ho provato io stessa questa tecnica ed ha funzionato davvero, ho ottenuto più commenti e alcuni interagivano completamente con la descrizione del feed.

  1. FAI SI CHE I TUOI FOLLOWERS PASSINO PIU’ TEMPO NEI TUOI FEED, un buon modo per arrivare a questo è sicuramente una buona descrizione della tua foto, come ti ho detto nel punto precedente, ma anche scegliere una serie di foto, pubblica dei caroselli, cosi che i tuoi followers li sfoglieranno e aumenteranno il loro tempo di permanenza nel tuo feed 😉

 

  1. LASCIA MOLTI COMMENTI AL GIORNO, ti dico che 80/90 sono ottimi per interagire e avere come risultato lo stesso trattamento da parte degli altri, se a quei 90 commenti ne arrivano altrettanti in risposta nei tuoi feed avrai un ottimo engagement, te lo assicuro! Se pensi siano tanti dividili in sessioni, per esempio 10 commenti per 9 volte al giorno!!!

 

ATTENTO PERO’! Commenta profili che hanno i tuoi stessi interessi e possano interagire con te!!!

 

  1. PUBBLICA STORIES DURANTE IL GIORNO, arriva anche a 10, è davvero un buon risultato per ottenere visibilità, molte volte per esempio, guardo chi ha visualizzato le mie stories e mi rendo conto che tra di loro c’è gente che non mi ha mai seguita e molte volte anche profili con il famoso cerchietto blu (profili verificati da instagram), questo significa che la tua stories è popolare e arriva anche ai profili che non ti seguono dando così anche la possibilità a loro di diventare tuoi followers! OTTIMO NO? 😉 Efficace anche pubblicare foto di profili che ci interessano e menzionarli, ti assicuro che molti di loro ricambieranno il favore e otterrai maggiore visibilità.

 

  1. UTILIZZA HASHTAG E LUOGO importantissimi per finire nelle popular page di questi due elementi, molte volte utilizziamo hashtag a caso o addirittura li copiamo senza sapere neanche che cosa stiamo pubblicando, non c’è errore più grande e io l’ho provato proprio con il mio profilo! Gli hashtag vanno utilizzati con criterio e devono essere inerenti a ciò che stai pubblicando in quel momento, ne bastano anche 5/6 creati con queste caratteristiche per finire nella popular page e incrementare così la visibilità del tuo feed. Stessa identica cosa per il luogo, ancora meglio se specifico al massimo, come per esempio, nome di un ristorante, di un bar o di un paese.

Come hai potuto capire, gestire e far crescere il proprio profilo Instagram richiede impegno, dedizione e costanza e soprattutto richiede la capacità di restare a passo con gli algoritmi di questa piattaforma che cambiano in una maniera impressionante.

E queste sono solo le prime 10 tecniche che ho imparato e sto provando dall’inizio del mio percorso per quanto riguarda la crescita su Instagram, in realtà sono molte di più e sono intenzionata a provarle tutte nel tempo.

Ecco perché nei prossimi articoli te ne parlerò, troppe cose insieme non sono utili per ottenere buoni risultati, va tutto studiato, provato e poi consigliato!

Se invece hai provato diverse tecniche con cui hai avuto successo e vuoi parlarmene sarò felicissima di ascoltarti.

Spero tu abbia trovato utile questo articolo, ho cercato di non essere banale e ripetitiva ma come al solito di mettere tutta la mia esperienza e cercare di esserti di aiuto come lo è stata e continua ad esserlo per me Monica😊

Continuerò a regalarti articoli che riguardano il mio cammino verso questa crescita sui social, PROMESSO!

KEEP IN TOUCH

 

 

 

 

 

CIAO, SONO ROBERTA

Una rivista di Vogue, il mio laptop, una penna tra i capelli, l’amore per i cactus e la curiosità per i particolari. Il viaggio perfetto e la condivisione di esperienze.

Sono io in poche parole!

 

THE FASHION CACTUS NEWSLETTER

Perchè “The Fashion Cactus” ?

Perchè “The Fashion Cactus” ?

Perchè “The Fashion Cactus” ?

Perchè per il mio blog ho scelto il nome “The Fashion Cactus” ?

Lasciate che vi spieghi la mia teoria…

 Eccoci ragazze,

oggi vi voglio raccontare da cosa ha origine il nome “The Fashion Cactus” del mio blog e perché.

Il mio blog, The Fashion Cactus, nasce da un’idea di “diario di viaggio” dove questo viaggio sono le mie esperienze vissute fino ad ora e le esperienze che vivrò con il tempo e che vi racconterò. Fin da piccola una delle caratteristiche che mi distingueva dalle altre bimbe era la determinazione. Negli anni ho convissuto con questo lato del mio carattere senza mai sfruttarlo a pieno, fino a quando, raggiunta una certa maturità ho iniziato a pormi degli obiettivi (vi parlo della loro capacità nella nostra vita nell’articolo qui) ed è proprio in questo momento che la mia determinazione ha preso il sopravento.

Ma bando alle ciance siete qui perché volete sapere l’origine del nome che ho scelto per il mio blog.

Quindi Roberta ci spieghi perché “The Fashion Cactus”?

Si avete ragione, dunque, perché proprio il cactus?

Il cactus ha delle proprietà uniche come per esempio la capacità di trattenere acqua a scopo di riserva che gli permette di sopravvivere anche in condizioni di eccessiva aridità e siccità del terreno e del clima.

Hanno svariate forme e dimensioni e le loro foglie sono rappresentate dalle spine che proteggono il loro interno.

 Nonostante siano piante pungenti e pericolose hanno la capacità di essere bellissime grazie ad una fioritura colorata e delicata che le contraddistingue oltre che alle proprietà curative di cui dispongono (trovate l’articolo dedicato su ELLE qui).

E allora perché ho scelto questo nome per il blog?

Vedo noi donne come delle splendide piante di cactus, rigide, pungenti e con caratteristiche uniche, noi donne troviamo la forza in noi stesse per poi rinascere come dei fiori bellissimi.

Fashion, attente e curate sono le caratteristiche proiettate in una donna forte e capace.

La determinazione nel sopportare episodi sgradevoli e non arrenderci mai neanche davanti ai periodi più aridi.

Essere una donna forte e indipendente significa riuscire a trovare la felicità da sola e avere sicurezza nei propri mezzi e senza dover fare affidamento su un’altra persona.

Significa essere emotivamente indipendente e riuscire ad avere relazioni sane con le persone, senza adottare comportamenti di dipendenza.

Il primo passo per avere successo come donna è proprio imparare ad esprimere sé stesse con la nostra personalità seppur timida o estroversa che sia.

The Fashion Cactus nasce proprio perché voglio dare luce a tutte le caratteristiche che ci possono portare a splendere regalandovi anche un po’ della mia esperienza personale.

Che sia il successo con i social, con le persone o con la vita in generale.

Se anche tu vuoi avere successo e fiorire come la favolosa pianta di cactus, seguimi e insieme faremo grandi cose!

Immagini di pixabay.

 

KEEP IN TOUCH

CIAO, SONO ROBERTA

Una rivista di Vogue, il mio laptop, una penna tra i capelli, l’amore per i cactus e la curiosità per i particolari. Il viaggio perfetto e la condivisione di esperienze.

Sono io in poche parole!

 

THE FASHION CACTUS NEWSLETTER

Obiettivi e perseveranza. Basta dire basta!

Obiettivi e perseveranza. Basta dire basta!

Obiettivi e perseveranza. Basta dire basta!

 Avere degli obiettivi è uno degli elementi fondamentali nella nostra vita…ma non è sempre così facile, ti racconto la mia storia

              …cosa mi spinge a non mollare mai…

 Un giorno come tanti altri mi sono svegliata, ho fatto la mia abbondante colazione, mi sono vestita e mi sono recata a lavoro, azioni che ho sempre svolto da anni nella stessa identica maniera senza mai cambiare lo schema.

Quella mattina, però, qualcosa era differente. Pensavo e ripensavo e continuavo a chiedermi se tutto quello che avessi fatto fino ad ora mi avesse reso entusiasta e realizzata. La risposta ovviamente è stata NO.

C’era qualcosa che mi mancava non mi sentivo pienamente io, sapevo che avrei potuto fare qualcosa di più per realizzarmi, darmi degli obiettivi e provare ogni giorno a raggiungerli.

 Un giorno a lavoro una signora mentre parlavamo nei camerini mi disse: “perché non scrivi un libro sulle tue esperienze”? Ecco che una lampadina si illuminò nella mia testa e pensai… un libro non lo scrivo ma posso di certo scrivere un blog!

Ecco che ebbe inizio il duro lavoro, lo studio di notte che era l’unico tempo libero a disposizione che avevo per informarmi e riuscire a realizzare questo progetto.

Non pensate che sia facile, assolutamente non lo è, molti lo leggono e magari pensano:

” e vabbè che ci vuole lo potrebbe fare chiunque”.

È proprio qui che si sbagliano, certo, se avessi avuto tanti soldi e delle buone consocenze sarebbe stato davvero semplice, ma essendo una normalissima ragazza di 29 anni che di giorno lavora 8 ore e a malapena trova il tempo per cucinarsi un piatto di pasta non è stato poi così semplice, sono sincera!

Bisogna anche far fronte ai momenti bui, quelli arrivano ragazzi, e come se arrivano! Sono quelli dove vuoi arrenderti, quelli in cui pensi chi te lo abbia fatto fare, quelli in cui pensi di abbandonare tutto e tornare alla normalità che seppur monotona è comunque sicura.

Ma è proprio qui che invece dobbiamo davvero fare la differenza! E’ proprio qui che allora inizio ad impostare degli obiettivi ancora più precisi, studio mi informo su internet, trascrivo tutto sul mio quaderno e vado avanti! LA PERSEVERANZA ragazzi è la chiave della differenza!

Devo confessartelo, anche io ho paura, ho paura che tutto quello che ho fatto fino ad ora vada perso come per esempio le notti a studiare e progettare, i giorni liberi dedicati solo al blog e i soldi investiti per aprirlo e costruirlo, paura che tutto questo possa dimostrarsi una grande ca*****, ho paura che un giorno chi legge il mio blog possa iniziare a pensare che quello che scrivo non è poi così importante e interessante e molte volte queste paure non mi fanno dormire la notte perché io ci sto mettendo tutta me stessa e tanto tanto sacrificio e molto probabilmente non sono la sola perché anche tu che stai leggendo forse hai un obiettivo e pensi che non ne valga la pena.

Ecco questo post lo sto facendo proprio per te…e ti voglio dare le buone ragioni per non arrenderti e perseverare nel tuo intento.

SEI PRONTO? OK INIZIAMO!!!!!

  • AUTOSTIMA, dicono che sia uno dei segreti per avere successo, perché puoi avere tutto per realizzare il tuo obiettivo ma se non sei tu il primo a credere in te stesso e in ciò che fai perché qualcun altro dovrebbe crederlo al posto tuo? Si chiama autostima proprio perché siamo noi che dobbiamo costruircela e non te la regala nessuno. E allora basta procrastinare è il momento di agire!

 

  • CAMBIARE STRADA, non è sempre detto che la prima strada che scegliamo sia quella giusta per raggiungere i nostri obiettivi, bisogna anche avere il coraggio di cambiare e provare nuove soluzioni, cosa che alla maggior parte di noi viene difficile dato che l’essere umano è portato a sedersi in una fase di stallo per pigrizia, ma vedete lo stallo è peggio del fallimento! Quella fase in cui ci sediamo e diciamo BASTA deve, invece, diventare il momento in cui dobbiamo avere il coraggio di ricominciare tutto da capo e cambiare strada perseverando fino a quando non raggiungiamo la meta.

 

  • STUDIO E TANTO TEMPO, quando rimaniamo affascinanti dinanzi al successo degli altri non dobbiamo pensare che questi si sono svegliati una mattina e hanno avuto vita facile, certo le botte di fortuna esistono ma ti assicuro che nella stragrande maggioranza dietro ad ogni successo c’è tanto studio, tanti sacrifici e tanta pratica costante. Quindi non speriamo che tutta ci piova dal cielo, alziamoci e studiamo il nostro obiettivo iniziando dalla base, ovvero QUAL’E’ IL MIO OBIETTIVO? Studiamo e seguiamo chi è riuscito a realizzarlo e prendiamone spunto per poterlo elaborare nella giusta maniera per noi.

 

  • NON CONTARE I FALLIMENTI Ci sentiremo dire NO da tantissime persone, verremo criticati e molte volte sarà una motivazione per dire BASTA e daremo la colpa al destino che vuole farci fallire , ma se cadi 7 volte devi rialzarti 8 volte e questo ragazzi miei lo sto imparando sulla mia pelle, anche a lavoro e ho capito che non conta davvero quante volte cadi ma quante ti rialzi e soprattutto che non basta dirlo o insegnarlo ma FARLO!

 

  • NON FERMARSI ALLE APPARENZE Ogni giorno ci imbattiamo in persone che ci fanno credere di essere quello che in realtà non sono. Le classiche persone che elogiano un successo che non hanno mai costruito, MA SE NOI FACESSIMO IL CONTRARIO? Rilassiamoci, non dobbiamo dimostrare nulla a nessuno ma solo a noi stessi perché il vero successo è proprio questo. Ho imparato che in ogni momento potremmo essere persone di successo perché ciò che conta è avere una mentalità di successo, vivere ogni giorno sapendo di aver dato il massimo e di aver fatto un passo in avanti per raggiungere il nostro obiettivo, questo è uno dei primi mood da attuare per andare avanti!

 

  • EVITARE IL MOOD DA ONNIPOTENTE Avere successo non significa essere il migliore. Avere successo è sapere di essere migliore di ieri ma è un atteggiamento che dobbiamo avere con noi stessi non con il mondo, non dobbiamo mai isolarci ma anzi proprio nei momenti in cui crediamo di non farcela abbiamo bisogno di qualcuno di cui abbiamo estrema fiducia e stima che può aiutarci. Quindi mettiamo da parte il nostro ALTER EGO perché è la soluzione più errata per poter raggiungere il nostro sogno.

 

  • E’ NEL MOMENTO DELLA SCONFITTA CHE LA VITTORIA E’ VICINA Le volte in cui stiamo per arrenderci e ci rendiamo che è dura…troppo dura e gettare la spugna ci sembra l’unica soluzione dovremmo invece pensare e riflettere su cosa ci ha spinto a combattere cosi a lungo e cosa ci ha fatto andare avanti perché a volte bastano ancora pochi passi per iniziare a vedere il traguardo!

 

Ecco i motivi per cui ogni giorno mi sveglio e cerco di rincorrere il mio obiettivo perché “LA NOTTE È SEMPRE PIU’ BUIA PRIMA DELL’ALBA”. Spero davvero di essere di aiuto ad ognuno di voi e che riflettiate su questo articolo, ho provato a metterci tutte le mie emozioni provando a non essere banale perché penso davvero che nella vita non ci sia cosa più brutta di accontentarsi, vivete il vostro sogno e fatevi in mille pezzi per realizzarlo ma non mollate mai la presa, vi lascio con una frase di walt disney che riassume a pieno questo articolo:

“TUTTI I NOSTRI SOGNI POSSONO DIVENTARE REALTA’ SE ABBIAMO IL CORAGGIO DI PERSEGUIRLI”.

Immagini by Pixabay

 E voi avete un obiettivo? Cosa vi fa combattere ogni giorno per realizzarlo? Sarei davvero contenta se me ne vorreste parlare.

Keep In Touch

CIAO, SONO ROBERTA

Una rivista di Vogue, il mio laptop, una penna tra i capelli, l’amore per i cactus e la curiosità per i particolari. Il viaggio perfetto e la condivisione di esperienze.

Sono io in poche parole!

 

THE FASHION CACTUS NEWSLETTER