Come vestirsi per stare in casa…No alla “sciatteria”!

La situazione inverosimile di emergenza sanitaria legata a Covid19 ci sta facendo vivere in quarantena nelle nostre case.
E ciò che noi donne ci stiamo domandando è:
Come vestirsi per stare in casa? No alla “sciatteria”.

In questi giorni più che mai stiamo osservando i vari “outfit da casa” che le star ci propongono.

Ho letto molto a riguardo e mi sono informata anche con articoli pubblicati dalle più famose testate giornalistiche, come per esempio, Vanity fair.

Tante di voi mi hanno mandato foto riguardanti i look scelti per queste giornate di quarantena, ed ecco che, dopo aver messo assieme tutte le idee posso finalmente scrivere questo articolo e indirizzarti su come vestirti per stare in casa!

Il primo consiglio in assoluto che mi sento di trasmetterti è:

  • Non lasciarti andare, non buttarti giù.
  • Non trascurarti.
  • Non smettere di prenderti cura di te stessa.

Prima di vedere come vestirti per stare in casa, diamo  per scontato che tutte noi iniziamo la nostra giornata con una bella doccia che ci risveglia e ci depuri dalle tossine in eccesso, una bella pettinata ai capelli e via…si vola verso l’armadio!!!!

Primo pensiero:

MA… E’ COSI’ COMODO IL PIGIAMA…TANTO NON MI VEDE NESSUNO!

– No al pigiama 24/24: Lo so, non ti vede nessuno e devi passare la tua giornata tra il divano e il letto o al massimo al tavolo da pranzo quindi che te ne può fregare di cambiarti?

Ma ti assicuro che se all’inizio della tua giornata cedi già a questa tentazione, dato atteggiamento ti porterebbe a sentirti ancora più stanca a fine giornata e addirittura insoddisfatta di te stessa… (è psicologico).

Non fare in modo che l’abbruttimento si prenda gioco di te e sfilati il pigiama subito appena dopo la tua bella doccia mattutina. Ti garantisco che superato questo primo ostacolo tutto il resto sarà in discesa 😊

OK ROBERTA, ALLORA VADA PER LA TUTA!!!!

– Tuta? Nì: Assolutamente d’accordo che la prima regola che tutte seguiamo è: comodità, e su questo  mi ritengo una vera maestra, adoro essere comoda!!!

Ma questo non vuol dire che devi essere “sciatta”, ti assicuro che il passo tra tuta e “metto questa maglia del 15/18” è velocissimo!

Il problema è che, anche se hai tolto il pigiama e indossato questa tuta sciatta, la sensazione che proverai sarà la medesima che ti ho detto poco prima!

E allora come vestirti per stare in casa?

Bellissimi e fashion i set e le tute in tessuti jersey (facili da lavare e non necessitano di stiratura). Ottimo anche l’abbinamento tuta parte inferiore e maglioncino oversized per le freddolose.

Per chi ha esigenza di qualcosa di più leggero, ottime delle maglie over inserite per metà nel pantalone abbinate a cardigan morbidi e super comodi (io spesso li utilizzo), ti fanno sentire casual e chic allo stesso tempo. 😊

Io personalmente adoro molto le felpe over con un leggings, mi sento comoda e comunque casual 😉

– parte complicata, le ciabatte: Se fai parte di quella tipologia di persone che delle ciabatte non gliene frega proprio nulla e a malapena ne hai un paio sgangherato e mangiato dal cane, piuttosto opta per un bel calzettone pesante, hai presente quelle che le nonne ci cucivano?

Quelle tricottate a mano?

Quelle che tieni nel cassetto perché “non so quando usarle”?

Ecco è arrivato il momento!!!

Ottime anche sneakers nuove e pulite per solo uso domestico, molte star hanno scelto questa opzione.

– Che buon profumo di ammorbidente: Anche restando chiusa a casa non perdere l’abitudine di cambiarti e lavare i tuoi vestiti dopo l’uso giornaliero, ti assicuro, che il buon profumo emanato dalla biancheria pulita, ti rende la giornata piacevole e ti garantisce un elevato senso di benessere all’olfatto! Addirittura non ti sembrerà neanche che tu sia vestita per stare in casa.

– Meeting in chat Molte di noi sono in modalità smart, questo implica tu abbia diversi appuntamenti come, conference call, riunioni o meeting eseguiti in videochiamata, a maggior ragione non devi assolutamente mostrarti trasandata, in primis per rispetto nei tuoi confronti e anche per rispetto dei tuoi colleghi.

Puoi optare per una parte superiore (quella visibile in video) più curata.

A seconda del lavoro che svolgi puoi scegliere anche una bella felpa con stampa ma non escludere anche un maglioncino semplice color pastello, una camicetta comoda ma elegante.

Se non ti senti a tuo agio “sistemando” solo la parte superiore puoi anche indossare un jeans per la durata della videoconference o anche dei pantaloni, reputo molto comodi quelli “MAN STYLE”.

– E vai di Video Ape: Questa quarantena ha fatto esplodere il nostro spirito di adattamento, di cui l’uomo è davvero un maestro. Infatti, non abbiamo rinunciato ad alcune cose che ci fanno bene allo spirito, come per esempio, l’aperitivo tra amici.

Certo, si lavora in video e io non posso fare l’aperitivo in cam?

Ed ecco che questa è diventata per molti di noi una vera e propria routine. Ognuno organizzato col suo bicchiere di vino e i suoi stuzzichini, a chiacchierare in video, lontani ma vicini. Indossa capi che solitamente metti per uscire, certo non ti dico di mettere l’abito super elegante e glamour del momento, ma per lo meno fatti vedere bella e carica dai tuoi amici, le energie che trasmettiamo sono essenziali per stare bene e far stare bene, ovvio che in queste occasioni aiuta anche il vino 😉

Parte make up:   Anche io, solitamente, sapendo di trascorrere tutta la giornata in casa, tendo a non truccarmi.

Ok, però una bella lavata al viso e una bella passata di tonico ti aiuta a tenere idratata la pelle.

Una profumata crema idratante, mascara e balsamo per le labbra direi che sono il segreto per sentirti apposto e in ordine anche a casa. Ricordati che la crema è essenziale per mantere la tua pelle nutrita.

Dramma capelli:  Non tenere sempre la coda, i capelli si spezzano si rovinano e la tua testa dopo 2 ore inizia a chiedere pietà.

Una bella treccia morbida che non appesantisce la cute o una piccola pinza giusto per raccogliere i capelli che vanno davanti al viso ma che lascia il resto dei capelli appoggiati alle spalle, sono delle ottime soluzioni.

I capelli in particolar modo, hanno bisogno di cure per mantenerli splendidi e corposi.

Idratali con delle maschere, se lo hai perso, ecco il mio articolo su una maschera formidabile all’olio di oliva e miele 😊

E tu che outfit stai utilizzando per stare in casa in questi giorni di quarantena? Io ti lascio delle immagini dei miei preferiti.

 

Keep in touch

Roberta

 

CIAO, SONO ROBERTA

Una rivista di Vogue, il mio laptop, una penna tra i capelli, l’amore per i cactus e la curiosità per i particolari. Il viaggio perfetto e la condivisione di esperienze.

Sono io in poche parole!

 

THE FASHION CACTUS NEWSLETTER

Share This