Pranzo di Pasqua in quarantena, il menù.

La pasqua è alle porte e noi siamo ancora a casa,

la quarantena ci concederà parecchio tempo per la preparazione del menù, ma quale menù?

 

Quest’anno festeggeremo una pasqua particolarmente insolita ed ormai è ufficiale che le restrizioni dovute all’emergenza covid-19 sono state prolungate e la quarantena sarà nostra compagna fedele anche durante queste festività. 

Una cosa è certa, non la dimenticheremo mai.

Tutta questa situazione per quanto emotivamente sconfortante non deve assolutamente farci rinunciare alle nostre tradizioni, anzi è proprio in questi momenti che bisogna tirare fuori il meglio di noi e continuare a celebrare questa festività, cosi sentita da noi italiani, come abbiamo sempre fatto!

Cosa non può assolutamente mancare per noi italiani nella giornata di pasqua?

Sicuramente un fantastico pranzo!

Ecco, sinceramente per quanto io mi cimenti ai fornelli non sarei in grado di darti dei consigli davvero concreti come quelli che può darti un esperto di cucina, ma conosco qualcuno che può farlo nel mio blog e che può aiutarti a passare una pasqua leccandoti i baffi.

Lei è Sophia, siciliana di origine e con una grandissima passione per la cucina.

Nella sua pagina Instagram @cotta_a_puntino potrai seguire tantissime delle sue ricette e ti assicuro che solo a vederle ti metteranno l’acquolina in bocca!

E allora ho chiesto a Sophia cosa potevo proporti per questa pasqua 2020 e ha accettato con piacere di aiutarmi e stilare un menù proprio per te 😊

Sophia ha pensato all’ideazione di un menù gustoso da poter preparare e mangiare  in estrema tranquillità nella tua casetta, inoltre la preparazione allenterà lo stress e ti permetterà di trascorrere qualche ora in armonia. Cucinare fa bene al cuore!

Il primo consiglio per la preparazione del menù è:

ascoltare la tua musica  preferita e stappare una deliziosa bottiglia di vino.

Pronta? Iniziamo!

Antipasto:     mini quiche ai carciofi con ricotta e menta.
Primo:    tagliatelle ai funghi con salsa al parmigiano e uovo poche’.
Secondo:   Manzo all’olio.

 

Ecco gli ingredienti di cui avrai bisogno per l’antipasto del menù di pasqua (dosi 4 persone):

 

(Supermercato24 ti potrà aiutare con la spesa se sarai impossibilitata ad andare).

* 1 sfoglia
* 6 carciofi
* 250 g ricotta
* parmigiano 3 cucchiai da tavola
* Menta fresca tritata al coltello
*  aglio
* Mezzo bicchiere  di vino bianco
* sale
* olio evo
* Pepe nero
* Limone

 PREPARAZIONE:

  • Pulisci i carciofi eliminando le foglie più esterne e dure fino a raggiungere il cuore.
  • Con un coltello pulisci la base del carciofo eliminando i residui delle foglie e pela lo strato esterno del gambo che risulta duro e fibroso.
  • Sempre con un coltello, elimina la peluria interna.
  • Inserisci i carciofi puliti in una ciotola con acqua fredda e succo di limone ( questo procedimento impedirà che i carciofi si ossidino e diventino neri).

Ora scalda una padella e aggiungi:

  • olio, aglio e un pizzico di peperoncino per qualche secondo.
  • Sciacqua i carciofi, falli scolare e inseriscili nel soffritto.

Fai rosolare per 5 min e sfuma con il vino.

Fai evaporare e continua la cottura  fino a quando non saranno morbidi e cotti al punto giusto

( aggiungi se necessario 100 ml di  acqua calda).

  • Spegni il fuoco, trasferisci i carciofi  in una ciotola e lascia raffreddare.
  • A questo punto aggiungi la ricotta, il parmigiano,  sale ,pepe e la menta tritata.
  • Mescola il tutto.

PER LA COTTURA:

  • Taglia la sfoglia in 4 quadrati e posizionala in formine monodose foderate con carta forno.
  • versa al suo interno, con l’ausilio di un cucchiaio, il composto e taglia i lembi  di pasta in eccesso.

Cottura in forno statico preriscaldato a 180°C per 25/30 min ( o fino a completa doratura)

Servi le mini quiche tiepide.

 

TAGLIATELLE AI FUNGHI CON SALSA AL PARMIGIANO E UOVO POCHE’:

Ingredienti: (crema di parmigiano)
*parmigiano grattugiato 200g
*latte 500 g
*farina oo 50 g
*burro 50 g

Ingredienti: (tuorlo pochè)
*4 tuorli

Ingredienti: (tagliatelle ai funghi porcini)
*360 g di tagliatelle
*Funghi porcini 500 g
*Burro 50 g
*Olio extravergine d’oliva 35 g
*Sale fino q.b.
*Aglio 1 spicchio
*Prezzemolo 1 ciuffo
*Pepe nero q.b.

 PREPARAZIONE:

 

FUNGHI TRIFOLATI:

  • Pulisci i funghi e tagliali a fettine.
  • In una padella versa l’olio, l’aglio e a fuoco molto basso lascia scaldare leggermente
  • versa i funghi porcini e falli rosolare.

Quando saranno cotti aggiungi sale e pepe nero q.b. e lasciali da parte.

CREMA AL PARMIGIANO:

  • in una pentola fai scaldare il burro dolcemente e aggiungi la farina setacciata e mescola con la frusta per ottenere un roux dorato e senza grumi
  • aggiungi il latte tiepido a poco a poco e lascia che si sciolga a fiamma dolce, mescola per evitare grumi e fai cuocere fino ad ottenere una salsa liscia e cremosa.
  • A questo punto aggiungi il parmigiano grattugiato, continua a mescolare.

Fuori dal fuoco aggiungi pepe nero e lasciala da parte.

TUORLO POCHE’:

  • Prendi le uova ( uno a persona) e dividi accuratamente il tuorlo dalle chiare con molta attenzione perché non si deve assolutamente rompere.
  • In una pentola fai bollire l’acqua salata.
  • spegni il fuoco e inserisci delicatamente i tuorli ad uno ad uno per 2 minuti in modo tale che si formi una pellicola protettiva che conservi il cuore morbido.

Trasferisci i tuorli in una ciotola con acqua fredda per fermare la cottura.

PROCEDI CON LA COTTURA DELLA PASTA:

  • Porta l’acqua a bollore e aggiungi sale a piacere.

Fai cuocere le tagliatelle scolate al dente e termina la cottura nella padella con i funghi.

COMPONI IL PIATTO CON UNA BELLA PRESENTAZIONE:

Alla base disponi un nido di tagliatelle ai funghi, irrorate con la crema al parmigiano e posiziona in cima il tuorlo.

N.B le preparazioni descritte sopra devono essere fatte quasi contemporaneamente in modo tale da servire tutto ben caldo.

Eccoci arrivati al secondo di questo fantastico menù:

MANZO ALL’OLIO

E’ un tipico piatto bresciano di cui gli ingredienti sono pochi ma determinanti per la riuscita della ricetta.

Già dal nome capisci che gli alimenti che compongono questa ricetta sono il manzo e l’olio oltre a pochissimi altri.

Entrambi devono essere di ottima qualità e per quanto riguarda la carne il taglio da prediligere è il cappello del prete una parte del bovino, stretta e allungata, al centro del quale c’è una venatura di grasso.

Come accompagnamento sarebbe l’ideale una bella porzione di purè.

Gli ingredienti:

  • 1,2 kg Cappello del prete o scamone
  • 1 costa di sedano
  • Brodo vegetale (q.b.)
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 2 spicchi Aglio
  • 4 Acciughe sott’olio
  • 4 fette Prosciutto crudo o pancetta
  • Sale e pepe
  • Olio extravergine d’oliva
  • 4 cucchiai Pangrattato
  • 4/5 cucchiai Parmigiano reggiano
  • 1 ciuffo Prezzemolo

    PREPARAZIONE

    Inanzi tutto ti specifico che la RICETTA E IMMAGINI SONO DI GIALLO ZAFFERANO.
    Te lo consiglio, se già non lo utilizzi, perchè ha davvero delle ricette buonissime e molto facili da seguire, con spiegazioni davvero precise.

    Proprio per questo ho deciso di allegarti tutta la spiegazione della loro ricetta con le immagini dettagliate dei vari passaggi!

    1. Manzo all'olio

      Prima di iniziare la preparazione del manzo all’olio lega il cappello del prete.

      In questo modo in cottura la carne manterrà una bella forma poi prepara gli ortaggi. Lavali e taglia a dadini, sbuccia la cipolla e tritala grossolanamente.

      In una pentola che possa contenere la carne soffriggi in abbondante olio extravergine di oliva il trito di cipolla carota e sedano, poi fai rosolare la carne.

    2. Manzo all'olio

      Dopo aver sigillato la carne da tutti i lati aggiungi gli spicchi di aglio sbucciati, il prosciutto crudo o la pancetta, le alici sott’olio e brodo quanto basta a coprire per metà il cappello del prete.

      Copri con il coperchio e fai cuocere per 3 ore.

      Ogni mezz’ora gira la carne in modo che la cottura sia uniforme.

    3. Manzo all'olio

      Fai raffreddare la carne nel fondo di cottura, poi elimina lo spago e taglia a fette non troppo sottili. Per fare questa operazione la carne deve essere ben fredda.

      Sistema il manzo all’olio nel piatto di servizio e dedicati alla salsetta di accompagnamento.

    4. Manzo all'olio

      Scalda il fondo di cottura, unisci il pangrattato e il parmigiano, frulla con un mixer ad immersione, porta a sfiorare il bollore, spegni e unisci il prezzemolo.

      Versa questa salsetta sulla carne, il tuo manzo all’olio è pronto.

      Per quanto riguarda il dolce non può di certo mancare una buona e soffice colomba.

      Mi raccomando, ricordati anche se sei in casa di sistemarti e di prenderti cura di te stessa come sempre, se non lo hai letto ti consiglio di leggere il mio articolo sugli outfit per stare a casa.

      Ringrazio Sophia e la sua pagina IG @cotta_a_puntino per questa fantastica idea di menù.

      Ringrazio Giallo zafferano per la ricetta e le immagini che spiegano i minimi dettagli.

      Ringrazio te, per aver letto il mio articolo e spero tanto che ti sia piaciuto.

    BUONA PASQUA AMICA MIA, A TE E AI TUOI CARI.

    Keep in touch

    Roberta

 

CIAO, SONO ROBERTA

Una rivista di Vogue, il mio laptop, una penna tra i capelli, l’amore per i cactus e la curiosità per i particolari. Il viaggio perfetto e la condivisione di esperienze.

Sono io in poche parole!

 

THE FASHION CACTUS NEWSLETTER

Share This